sole_caldoLa TERMOLOGIA studia gli scambi termici tra i corpi, si interessa delle trasformazioni dei corpi sottoposti ai trasferimenti di calore e delle condizioni in cui avvengono questi trasferimenti.

Nello studio della termologia vengono individuate varie grandezze fisiche ed in particolare Temperatura e Calore. La temperatura è un indice del grado di agitazione termica degli atomi o delle molecole che costituiscono un corpo; essa è quindi collegata al concetto di energia cinetica. Calore: il calore è un altro modo in cui si presenta l’energia, quindi esso è una energia e quindi non va mai confuso la Temperatura dall’Energia. Esiste quindi una sostanziale differenza tra il concetto di calore e quello di temperatura. I fenomeni più semplici associati alla termologia sono il concetto di caldo e freddo, la dilatazione dei corpi, i cambiamenti di stato delle sostanze sottoposte a riscaldamento (trasferimento di energia termica).

Tutti i corpi quando vengono riscaldati aumentano di volume e questa caratteristica viene sfruttata per costruire scale termometriche che ci permettono di misurare in modo univoco la temperatura di un corpo. In generale distinguiamo il Termoscopio( strumento che sfrutta il fenomeno della dilatazione termica e che permette di verificare le variazioni di temperatura) dal Termometro( strumento che permette di misurare quantitativamente lo stato termico di un corpo, vale a dire la sua temperatura del corpo).

Termometri20e20scaleLe scale termometriche vengono costruite fruttando dei punti caratteristici delle sostanze ( fusione ed ebollizione dell’acqua a pressione di un atmosfera, oppure per confronto con una scale termometrica esistente. Tale operazione è detta “Taratura”). In particolare noi distinguiamo quattro scale termometriche di cui a livello scientifico la più importante è quella Kelvin o assoluta dove lo zero è posto a meno 273,15 ° della scala centigrada o Celsius. A tale temperatura l'energia cinetica media delle molecole è zero, cioè le sostanze sono prive di volume e tutta la massa collassa su se stessa.

Gli scambi termici fra corpi e le condizioni in cui questi avvengono con i relativi limiti vanno sotto il nome di fenomeni di Termodinamica

DETERMINAZIONE DEL COEFFICIENTE LINEARE DI DILATAZIONE TERMICA

SCAMBIO TERMICOE DETERMINAZIONE DELL’EQUIVALENTE IN ACQUA DEL CALORIMETRO

 

DETERMINAZIONE DEL CALORE SPECIFICO DI VARI METALLI

 

DOMANDE SULLA DILATAZIOONE TERMICA